Tipologie di detergenti

tipologie di detergenti

Esistono diversi tipi di detergenti in commercio.
Tutti hanno azione detergente e struccante, sono però formule diverse tra di loro.

Acqua Micellare

Ottima per struccare gli occhi come prima fase di detergenza. Può essere usata anche come ultimo prodotto di detergenza per rimuovere gli ultimi residui di trucco sporco.
Adatta a tutti i tipi di pelle in genere non causa irritazione. A volte però può portare
bruciore agli occhi, specie se il pH della formula non è vicino al pH lacrimale o se sono
presenti profumi e conservanti poco compatibili. Le sostanze attive lavanti non sono
presenti a dosaggi alti.

acqua micellare roberts
L’acqua micellare che utilizzo io da anni https://amzn.to/2S2QD4a

Latte detergente

Si tratta di una emulsione fluida che deterge in profondità ed elimina ogni traccia di
sporco. Il latte detergente è un ottimo prodotto per chi ama nutrire il viso oltre a lavarlo.  È opportuno scegliere bene il prodotto in base al tipo di pelle.

Olio detergente

Basato principalmente sulla presenza di varie tipologie di oli scelti in base al tipo di pelle e all’età a cui destinare il prodotto. In commercio ormai sono presenti formule molto leggere preparate sia con oli vegetali che sintetici.
Gli oli detergono per affinità, sciogliendo e trasportando via lo sporco in quanto sono affini al film idrolipidico presente sulla pelle. A volte si lamenta untuosità dopo detersione.
Tuttavia gli oli detergenti nutrono in profondità la pelle.

Burro struccante

Variante dell’olio struccante, contiene sia oli che burri. Ha la consistenza di una crema per cui non è fluido. Nutre la pelle ma a volte la appesantisce. 
Spesso nei burri si inserisce il profumo. Il profumo però a volte causa irritazione specie sugli occhi. Controllare la presenza di profumo specie nel caso di pelle sensibile.

Mousse detergente

Si tratta di una formula liquida contenuta in appositi foamer che, al momento dell’uso, formano una schiuma leggera e delicata da applicare sul viso. Strucca
efficacemente ma non sempre è adatta gli occhi. Bisogna leggere sempre le indicazioni d’uso.

Sapone Liquido

Preparazione molto utilizzata ultimamente perché riduce la presenza di acqua ed è molto versatile. Non amato da tutti sia perché tende a “sgrassare” tanto il viso, sia per l’alta percentuale di sostanze lavanti presenti. Può essere considerato un accessorio di bellezza in quanto va riposto in un contenitore apposito.
Economico e classico, il sapone rappresenta il detergente per eccellenza.

Polvere detergente

Formula waterless, consiste nella presenza unicamente di polveri detergenti che al
contatto con l’acqua formano una schiuma, non sempre delicata. Si applica una piccola quantità di prodotto sulla mano, si aggiunge acqua e si deterge il viso.
Prodotto di ultima generazione, non sempre apprezzato, ma altamente performante.

Struccante bifasico

Prodotto che negli ultimi tempi ha riscosso enorme successo per l’efficacia nello struccare, detergere e rendere la pelle morbida. Caratterizzato da una fase acquosa rinfrescante ed una fase oleosa deputata alla detergenza. Basta agitare la confezione per unire momentaneamente le 2 fasi e agire sul viso.

E tu quale struccante utilizzi?

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche:

YEOUTH: RECENSIONE RADIANCE EYE GEL

Detergente viso: perché è così importante?

Voi ricevere esclusivi sconti dedicati a te? Vuoi rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli?

É semplice: inserisci la tua mail qui sotto e iscriviti ora alla mailing list. Cosa aspetti?

close

Voi ricevere esclusivi sconti dedicati a te? Vuoi rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli?

É semplice: inserisci la tua mail qui sotto e iscriviti ora alla mailing list. Cosa aspetti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *